PERCHÉ ANDARE DALLO PSICOLOGO

I SENTIERI SI COSTRUISCONO VIAGGIANO |

Franz Kafka

Radio News 24 – Intervista a Valerio Moratti

Ecco un elenco di situazioni in cui ti posso aiutare

• difficoltà di concentrazione che interferiscono con la tua resa lavorativa, affettiva e sociale;
• ansia, stress, impulsi, pensieri, paure, difficoltà, idee e sentimenti negativi (tristezza, idee fataliste sul futuro, paure irrazionali);
• se desideri chiarire dinamiche e difficoltà affettive, sociali, familiari, relazionali, scolastiche e lavorative;
• per uscire da situazioni di stallo e/o blocco;
• quando i sintomi (es. ansia, depressione, stress…) aumentano progressivamente di intensità e frequenza;
• in caso di lutti e perdite;
• in caso di eventi traumatici;
• sbalzi dell’umore costanti e ingiustificati;
• per uscire gradualmente da dipendenze e abusi(droghe, alcool, tabacco, cibo, sesso).

• se hai un problema di natura psicologica che riuscivi a tollerare aumenta di intensità e frequenza;
• per ristabilire il tuo equilibrio e giusto livello di umore e di autostima;
• se soffri di un disturbo psicosomatico cronico;
• se hai pensieri o reazioni che non riesci a controllare, né a spiegare;
•.evitamento di situazioni che prima erano piacevoli;
insonnia, tachicardia o alterazioni dell’appetito;
• sentimenti di tristezza o preoccupazione ricorrenti;
• per ritrovare la propria serenità e felicità;
• per stimolare una crescita personale interiore;
• per avere comprensione di sé o orientamento;
• per acquisire maggiore e migliore consapevolezza di te stesso.